Tag: risarcimento_danni

Sul riconoscimento dell’indennizzo per malattia professionale. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 38862 del 07.12.2021).

Il caso riguardava un lavoratore, affetto da carcinoma alla laringe, il quale agiva in giudizio nei confronti dell’Inail al fine di ottenere l’indennizzo per malattia professionale..[….] Commento dell’Avv. Carlo Cavalletti (abilitato alla difesa dinanzi alla Corte di Cassazione) Via R. Fucini, 49 56125 Pisa Tel: 050540471 Fax. 050542616 www.studiolegalecavalletti.it www.news.studiolegalecavalletti.it
Read More

Infortunio sul lavoro e onere probatorio. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 16869 del 11.08.2020).

Con la sentenza in commento la Suprema Corte ritorna sul tema della ripartizione dell’onere probatorio tra lavoratore e datore di lavoro a seguito di infortunio.[….] Commento dell’Avv. Carlo Cavalletti (abilitato alla difesa dinanzi alla Corte di Cassazione) Via R. Fucini, 49 56125 Pisa Tel: 050540471 Fax. 050542616 www.studiolegalecavalletti.it www.news.studiolegalecavalletti.it
Read More

Escluso il risarcimento dei danni se il sinistro è causato da un errore di guida e non dalla presenza dell’animale in strada. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 16191 del 09.06.2021).

Il caso verteva in materia di risarcimento danni derivanti da sinistri stradali e, nello specifico, riguardava un sinistro avvenuto alla presenza di un animale in strada. La vicenda sorgeva quando un soggetto, posto alla guida del proprio autoveicolo, sterzava a sinistra al fine di evitare lo scontro con un animale che invadeva la sede stradale. […]
Read More

La responsabilità del pedone nei sinistri stradali. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 29833 del 28 ottobre del 2020).

La Cassazione ritorna in materia di sinistri stradali con riferimento alla responsabilità del pedone. Nella vicenda in esame, un pedone, inputato seguito di un sinistro con un motociclista, veniva condannato per il reato di lesioni colpose, sia dal giudice di primo grado che in sede di appello dove la pena veniva solamente ridotta. La decisione […]
Read More

Sul risarcimento danni causati da animali selvatici (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 13848 del 6 luglio 2020)

Un soggetto agiva in giudizio al fine di ottenere il ristoro dei danni subiti a seguito di un sinistro dove rimanevano coinvolti la vettura e due cervi. Il Giudice di Pace competente, in primo grado, condannava la Regione al risarcimento. La decisione veniva parzialmente riformata a seguito del gravame proposto dalla Regione, il Tribunale, infatti, […]
Read More
Danni da amianto

Esposizione all’amianto: riconoscimento e risarcimento danni

Tra le malattie professionali merita sicuramente attenzione il tema dei danni derivanti dall’esposizione del lavoratore all’amianto. Nel corso del tempo la fattispecie, oltre ad essere analizzata dal punto di vista penale, è posta all’attenzione anche del Giudice civile nonché del Giudice del lavoro. La giurisprudenza ha fornito in materia dei chiarimenti sul nesso causale, sulla […]
Read More

Medico condannato al risarcimento anche se assolto in sede penale. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 22520 del 10.09.2019).

Medico condannato al risarcimento anche se assolto in sede penale. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 22520  del 10.09.2019). La vicenda sorgeva a seguito del decesso di un soggetto a causa di una mancata diagnosi. L’uomo si era recato al pronto soccorso lamentando dei problemi respiratori ma veniva dimesso con diagnosi errata e senza che […]
Read More

La responsabilità è del pedone se tiene una condotta imprevedibile ed anormale mentre attraversa la strada (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 25027 dell’ 08.10.2019).

La responsabilità è del pedone se tiene una condotta imprevedibile ed anormale mentre attraversa la strada (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 25027 dell’ 08.10.2019). Il caso in esame sorgeva a seguiva di domanda di risarcimento danni, presentata nei confronti del conducente e della compagnia assicurativa, dalle parti civili, sia in proprio che in qualità […]
Read More

Onere della prova in capo al lavoratore anche in caso di “straining”

Onere della prova in capo al lavoratore anche in caso di “straining”. (Corte di Cassazione, Sezione Lavoro n. 24883 depositata il 04.10.2019). La fattispecie analizzata dalla Suprema Corte, nella sentenza in esame, riguardava l’eventuale risarcimento del danno in casi di straining ovvero in casi di condotta offensiva, meno grave del mobbing, posta in essere dal […]
Read More

Salvo il diritto all’indennizzo anche in caso di comunicazione tardiva all’assicurazione (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 24210 del 30.09.2019)

Salvo il diritto all’indennizzo anche in caso di comunicazione tardiva all’assicurazione (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 24210 del 30.09.2019) Con la sentenza in esame la Cassazione affronta la questione della tardiva denuncia del sinistro. Nello specifico la Corte analizza la fattispecie affermando il principio di diritto in base al quale la tardiva comunicazione all’assicuratore […]
Read More