Tag: opposizione_decreto_ingiuntivo

Il G.E. ha il dovere di verificare se il Giudice del monitorio abbia svolto il controllo d’ufficio sull’abusività delle clausole del contratto posto alla base del decreto ingiuntivo emesso, in caso di esito negativo concederà al debitore termini[]

Il G.E. ha il dovere di verificare se il Giudice del monitorio abbia svolto il controllo d’ufficio sull’abusività delle clausole del contratto posto alla base del decreto ingiuntivo emesso, in caso di esito negativo concederà al debitore termini per opposizione ex art. 650 c.p.c  (Corte di Cassazione Sez. Unite n. 9479 anno 2023)“.              Si aprono […]
Read More

La competenza territoriale si può radicare presso il foro del domicilio del creditore, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1182, terzo comma c.c. e 20 c.p.c.,

La competenza territoriale si può radicare presso il foro del domicilio del creditore, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1182, terzo comma c.c. e 20 c.p.c., allorquando il creditore agisca in giudizio per ottenere il pagamento di una somma di denaro il cui esatto ammontare risulti dal titolo invocato o sia attraverso esso determinabile […]
Read More

In fase di opposizione i documenti allegati al ricorso per ingiunzione non sono nuovi. (Corte di Cassazione, Sez. Lavoro- ordinanza n. 21626 pubblicata il 22.08.2019).

In fase di opposizione i documenti allegati al ricorso per ingiunzione non sono nuovi. (Corte di Cassazione, Sez. Lavoro- ordinanza n. 21626 pubblicata il 22.08.2019).   Nel caso in esame la Cassazione chiarisce l’applicazione del principio di non dispersione della prova nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo. La vicenda prendeva le mosse da un […]
Read More
contratto di fornitura

In ipotesi di risoluzione di un contratto di fornitura la società creditrice può richiedere in via monitoria le somme del contributo pubblicitario e il pagamento dei macchinari concessi in comodato” (Lucca sentenza 447/ 2018, cronologico 1862

“In ipotesi di risoluzione di un contratto di fornitura la società creditrice può richiedere in via monitoria le somme del contributo pubblicitario e il pagamento dei macchinari concessi in comodato” (Tribunale di Lucca, sentenza n. 447 anno 2018, cronologico 1862). Due società, a seguito della stipula di un contratto di fornitura di caffè, si erano […]
Read More
Tutela del consumatore

Nel rapporto tra avvocato e cliente si applica la tutela del consumatore e nel caso di controversia il foro competente è quello del cliente.

Nel rapporto tra avvocato e cliente si applica la tutela del consumatore e nel caso di controversia il foro competente è quello del cliente. La nullità del decreto per incompetenza determina una decisione di rito ma anche di merito con contestuale revoca del decreto ingiuntivo opposto” (Sentenza Giudice di Pace di Roma – sezione IV […]
Read More