Tag: causa_contro_ospedale

Responsabilità medica e consenso informato: doppio risarcimento in caso di mancanza del consenso informato. (Corte di Cassazione, ordinanza n. 16892 depositata il 25.06.2019).

Responsabilità medica e consenso informato: doppio risarcimento in caso di mancanza del consenso informato. (Corte di Cassazione, ordinanza n. 16892 depositata il 25.06.2019).   La vicenda riguarda la richiesta di risarcimento danni,  presentata da due coniugi, nei confronti di due medici e dell’asl, a seguito della nascita della figlia affetta da una patologia all’arto superiore […]
Read More
Attività medica d’equipe e principio di affidamento

Commento Cass. Pen. Sez. IV, 2017 n. 50038: attività medica d’equipe e principio di affidamento.

La sentenza in commento riguarda il caso di un paziente deceduto a seguito di reazione emolitica acuta post-trasfusionale, causata dalla trasfusione di due sacche di emazie concentrate, non emocompatibili con il suo gruppo sanguigno. Per tale fatto sono stati ritenuti responsabili, in appello, per i reati di cui agli artt. 41, 110, 113 e 589 […]
Read More

In materia di risarcimento danni per responsabilità medica la c.d. legge Balduzzi

In materia di risarcimento danni per responsabilità medica la c.d. legge Balduzzi non ha efficacia retroattiva e poiché con la struttura ospedaliera si configura un rapporto contrattuale grava sul danneggiato provare solo il contratto. Deve essere risarcito il danno biologico anche nel periodo di malattia  nel caso in cui si decida di procedere ad un […]
Read More

In caso di nascita indesiderata la clinica e medici sono responsabili per aver negato anomalie del feto, in assenza di uno studio morfologico e malgrado l’ecografia non fosse idonea ad escluderle (Cassazione Penale n. 6793 anno 2016).

Il caso specifico oggetto di analisi della Suprema Corte concerne la mancata diagnosi della presenza di malformazioni del feto in grembo alla gestante. Le conseguenze di tale negligenza provocano, tra l’altro, in capo alla madre la perdita della possibilità di decidere o meno in merito all’interruzione della sua gravidanza con tutti i rischi e pericoli […]
Read More

La limitazione di responsabilità, in caso di colpa lieve, può operare, per le condotte professionali conformi alle linee guida ed alle buone pratiche, anche in caso di errori che siano connotati da profili di colpa generica diversi dalla imperizia

La limitazione di responsabilità, in caso di colpa lieve, può operare, per le condotte professionali conformi alle linee guida ed alle buone pratiche, anche in caso di errori che siano connotati da profili di colpa generica diversi dalla imperizia (Cassazione Penale Sezione IV n. 23283/2016). Nei procedimenti pendenti alla data di entrata in vigore della […]
Read More