La responsabilità del pedone nei sinistri stradali. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 29833 del 28 ottobre del 2020).

La responsabilità del pedone nei ..[..]

  • Data: 02 Novembre

 

La Cassazione ritorna in materia di sinistri stradali con riferimento alla responsabilità del pedone.

Nella vicenda in esame, un pedone, inputato seguito di un sinistro con un motociclista, veniva condannato per il reato di lesioni colpose, sia dal giudice di primo grado che in sede di appello dove la pena veniva solamente ridotta.

La decisione di primo grado veniva confermata per quanto riguarda il risarcimento dei danni alla parte civile e per il pagamento della provvisionale immediatamente esecutiva.

A pareri dei Giudici, infatti, la responsabilità del sinistro era da attribuire al pedone in quanto, questo, aveva attraversato non usando le strisce pedonali e in un contesto con visibilità ridotta. Da qui l'esclusiva responsabilità dello stesso in quanto imprudente.

Il pedone agiva, così, dinanzi alla Suprema Corte, dove rilevava che un atteggiamento del motociclista più vigile avrebbe evitato l'evento lesivo. Contestava, altresì, il quantum del risarcimento e sosteneva che la mancanza di segni di frenata da parte del motociclista era un segno di distrzione dello stesso tale da evidenziare la mancanza di diligenza ed attenzione del dello stesso.

Gli Ermellini rigettavano le doglianze sollevate e confermavano la condanna del pedone.

Preliminarmente ricordano che ricostruzione di un incidente stradale nella sua dinamica ed eziologia è “rimessa al giudice di merito ed integra una serie di apprezzamenti di fatto che sono sottratti al sindacato di legittimità se sorretti da adeguata motivazione”.

Ciò detto, i Supremi Giudici entrano, comunque, nel merito della vicenda e confermano l'esclusione di responsabilità del motociclista “a fronte della condotta dell’altro utente della strada, il pedone, in colpa, essendo stata accertata la non prevedibilità di una condotta quale quella nello specifico tenuta da quest’ultimo”.

 

Commento dall' Avv. Carlo Cavalletti iscritto Albo Cassazionisti

Via R. Fucini, 49

56125 Pisa

Tel: 050540471

Fax. 050542616

www.studiolegalecavalletti.it

www.news.studiolegalecavalletti.it

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy & Informativa Privacy.

Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie.